Vivere la #disabilità ai tempi del #Coronavirus

Scrive Mariarca De Longis, responsabile alle politiche sociali per la provincia di Benevento :

“In un momento così difficile la vita di ognuno di noi è stata completamente stravolta. Sono cambiate le nostre abitudini, è cambiata la nostra vita relazionale e lo sconforto a volte arriva. E’ naturale chiedersi come affrontano queste giornate le persone diversamente abili. Per loro certe abitudini sono fondamentali . La sospensione delle attività nei centri di riabilitazione hanno avuto una forte influenza sulla vita di ogni soggetto diversamente abile.

I ragazzi continuano ad essere stimolati . Settimana per settimana sono stati svolti vari compiti, assegnati come piccoli obiettivi da raggiungere come preparare il pranzo domenicale. I ragazzi , sostenuti dalle rispettive famiglie, riescono a portare a termine con successo le loro attività. Si confrontano anche grazie al supporto della tecnologia, si scambiano videochiamate, messaggi, WhatsApp.

C’è da dire che in questo momento così freddo e spento sono proprio loro a dare calore e luce, a donare momenti di pura allegria alle persone a loro care. Nutrono la speranza di potersi vedere presto abbracciarsi e riprendere le loro attività. La speranza è che possa succedere al più presto, purché nel rispetto del diritto alla salute “