NON BASTAVA IL LOCKDOWN. ARRIVA LA GRANDINE

 

NON BASTAVA IL LOCKDOWN. ARRIVA LA GRANDINE
Di Michele Latella, responsabile nazionale dipartimento politiche agricole e forestali

Dopo il lockdown imposto dalla globalizzazione insensata di cui abbiamo in passato parlato e avvertito più volte, dopo la ripartenza mal riuscita e poco attenta di questo governo, un’ultima spallata all’economia delle regioni del sud Campania Puglia Basilicata e Calabria viene data dal maltempo. Sabato 4 luglio 2020 una violenta grandinata ha  distrutto  le ultime speranze delle aziende agricole del sud che sono impegnate con i raccolti cerealicoli e si preparavano alla raccolta dei pomodori e alla  vendemmia.
A nulla quindi sono valse le lacrime e la commozione del ministro Bellanova! Chissà se adesso magari troverà un po’ di tempo anche per commuoversi e aiutare le aziende della sua terra natale senza proporre nuovi finanziamenti!
Purtroppo i mercati non concedono più la sicura variabile del rischio imprenditoriale che ora è diventata la fune da equilibrista su cui le aziende agricole provano a reggersi per sopravvivere e non cadere nello strapiombo finanziario