CORONAVIRUS. COME AIUTARE I NOSTRI FIGLI A SUPERARE ANSIE E PAURE

CORONAVIRUS. COME AIUTARE I NOSTRI FIGLI A SUPERARE ANSIE E PAURE. di Mariarca De Longis

Come parlare ai nostri figli del Coronavirus?
Io  penso che sia comprensibile che anche i nostri figli vivano in uno stato di ansia. I bambini possono riscontrare difficoltà nel comprendere quello che vedono online o in televisione o che sentono da altre persone. Mantenere un dialogo aperto con i nostri figli  puo’ aiutare loro a comprendere  meglio e ad affrontare la situazione nel miglior modo .
Ogni bambino ha il suo modo di esprimere i suoi dubbi e le sue emozioni per cui impegnarsi in un’attività creativa. Ed ovviamente giocare e disegnare può facilitare questo processo.
Come parlare del Coronavirus ai più piccoli senza farli andare in ansia? Si può iniziare incoraggiando nostro figlio a  parlare della questione, cercando di capire di quanto è già a  conoscenza e farsi guidare..
Se sono particolarmente giovani e non sanno ancora della pandemia possiamo cogliere l’occasione per ricordare loro di praticare una corretta igiene personale, senza suscitare nuove paure. Possiamo assicurarci che sia consapevole di essere in un ambiente protetto e di poter parlare liberamente. Disegnare, raccontare storie e altre attività  possono aiutare ad aprire la discussione. Assicuriamoci di riconoscere le loro emozioni e rassicurarli sul fatto che sia naturale essere spaventati da situazioni di questo genere. Dimostriamo loro che li stiamo ascoltando offrendo la nostra piena attenzione e che siano ben coscienti di poter parlare con te e con i loro insegnanti qualora lo desiderano..