CONTE SOTTO ATTACCO: “PROMESSE DA MARINAIO PER L’IMPRENDITORIA ITALIANA”.

Michele Latella di Realtà Popolare: Responsabile Nazionale del Dipartimento  Politiche Agricole, non si lascia scappare alcune dichiarazioni a favore degli <<Imprenditori Italiani>>.

Problema strettamente legato al COVID-19, sottolinea:

<< Come imprenditore prima e come rappresentante politico di categoria mi sento obbligato ad intervenire sugli eventi degli ultimi giorni. Sembra incredibile come il Governo possa escludere le piccole imprese commerciali dai provvedimenti per l’emergenza – coronavirus – . Conte e company, di fatto, dapprima hanno volontariamente sottovalutato le conseguenze dell’epidemia del virus, non adottando per tempo misure precauzionali consigliate dai governatori delle regioni interessate dai primi focolai in corso. L’epidemia è ormai in atto, il governo italiano sceglie di isolare i luoghi di possibile contagio pubblici e privati di qualsia settore imprenditoriale.

L’interruzione della vita sociale delle zone interessate comporta così anche un serio blocco economico della società produttiva. In base a questo sono stati messi in cassa integrazione operai pubblici e privati ma nulla risulta fatto (se non piccole asettiche promesse) per le piccole imprese commerciali che sono obbligate a fermare l’attività. Non basta infatti proporre la sospensione dei mutui e dei tributi.

Occorre intervenire.

Il mio è un appello dovuto a tutta la categoria che come me ha investito la sua vita lavorativa. Chiedo investimenti reali e cospicui, nonché con aiuti economici: come coloro che alla mattina non hanno più la possibilità di alzare la saracinesca e dunque di non poter portare a casa il giusto sostentamento per sé e la propria famiglia. Realtà Popolare chiede al governo di aiutare gli imprenditori che avendo chiuso l’attività si troveranno dall’oggi al domani in mezzo a una strada. Sospendere solo mutui e tributi equivale ad aggravare una situazione già di per sé catastrofica.

Cosa succederà infatti nel momento in cui lo Stato presenterà il conto signor. Presidente del Consiglio Conte?

Dato che si prevede solo la sospensione, tra qualche mese i piccoli imprenditori si troveranno a dover far fronte a spese per loro insostenibili per riprendere le attività interrotte. Proporrò  ai vertici del movimento di RP, un progetto che permetta agli attivisti di mettere le proprie capacità, esperienze e competenze a disposizione del territorio Nazionale>>.

(Ufficio Stampa Maria Grazia Regis)