PROPOSTA DI LEGGE DI REALTA’ POPOLARE PER I VOLONTARI IN SERVIZIO ATTIVO


Il volontariato è un’attività di aiuto gratuito e spontaneo verso persone in condizioni di indigenza o che necessitano di assistenza oppure per fronteggiare emergenze occasionali o prestando opera e mezzi nell’interesse collettivo in maniera individuale o collettivamente in associazioni costituite per specifici scopi benefici.

Ma chi tutela i Volontari?         

Proposta di legge del Movimento Politico

“REALTA’ POPOLARE”

La proposta incentrata sul volere esprimere a tutti i volontari in servizio attivo un riconoscimento al lavoro svolto, non sotto forma remunerativa, ma, laddove i requisiti siano applicabili, convertire le ore spese con interventi e servizi per la collettività in una quota ai fini pensionistici.

Atta a salvaguardare tutti coloro che aderiscono a gruppi di volontariato (circa 44.000 associazioni, per un totale di 5.529.000 sulla base Istat 2015 presentata il 20 dicembre 2017) i quali mettendosi a disposizione della comunità, forniscono un operato di forte impegno civile.

Ricordando inoltre che il lavoro svolto dai volontari rappresenta la terza forza lavoro (gratuito) e viene svolto con serietà, impegno, professionalità e determinazione.

Saranno esclusi: volontari in stato di pensionamento e tutti coloro che, appartenendo alle associazioni, percepiscono denaro.

Il Presidente

Pasquale Buffardi

(Ufficio Stampa di RP Maria Grazia Regis)

 

 

 

 

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: