QUANDO NELLA CASA DEL SIGNORE, IL PRETE OSA INVEIRE CONTRO UNA CRISTIANA.


Ho sempre pensato fin da bambina che la Chiesa, la Casa di Dio fosse un luogo di rifugio, in cui tutti possiamo avvicinarci, con decoro e rispetto senza distinzione sociale. Il Prete che ha in cura la Chiesa e i suoi fedeli è li per accogliere e non per condannare, giudicare, cacciare.

Cosa sta succedendo alla Chiesa di oggi?

Sanremo. Giovedì 25 luglio ore 11,30 corso Imperatrice, luogo: la “Chiesa della Madonna Nera”. Sono testimone di un fatto che mi ha fatto inorridire: “Una signora stava pregando compostamente seduta nella panca di legno vicino all’entrata, nella piccola Chiesa aperta al pubblico raramente, capelli raccolti, vestita a modo”. Il Prete che accudisce (cristianamente) lo metto tra virgolette, perché tutto sommato a me non sembra, ha posteggiato il suo scooter bianco a lato entrata della Chiesa, si è avvicinato alla donna e con voce alta, autoritaria ha inveito dicendole: “Lei, non può stare in questa Chiesa senza il velo, esca subito”. Premetto che la perpetua era senza il velo. La signora con educazione si alza si fa il segno della croce, si gira e con tono secco: “Lei sta cacciando una Cristiana. Si vergogni!” In quel dato momento non c’era nessuna messa in corso, la Chiesa era vuota…

La Chiesa dovrebbe davvero farsi un’esame di coscienza con tutte le nefandezze di cui è protagonista consapevole. Perde i pezzi e non fa niente per i cristiani, non solo per quelli che perdono la vita nel mondo per atti terroristici contro di loro, ma anche di quella categoria di preti dediti missionari che realmente operano su territori a rischio. I preti di casa nostra con la puzza sotto il naso puntano il dito e condannano a priori mancanze desuete e abolite da tempo, come il “velo”.

La Chiesa in che mani è?

La casa del Signore, rifugio delle anime, chi entra lo fa per pregare e non certo per mancare di rispetto a Dio. Si entra, si prega, si accende un cero e si esce…

(Maria Grazia Regis)

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: