ROMA. I COORDINATORI DELLA CAPITALE NON STANNO A GUARDARE.


Comune di Roma – per la Cassazione è responsabile dei danni causati dallo stato delle strade. Una sentenza della Corte di Cassazione (n. 1691 del 23.01.09). In questa sentenza, ribaltando quanto è deciso nei primi due gradi di giudizio, si indica il Comune come responsabile a fronte di danni dovuti ad incidenti causati non da imperizia, o mancata osservanza del Codice della Strada da parte dei conducenti, ma dalle condizioni delle strade.

I Reporter e i Coordinatori di Realtà Popolare questa volta hanno scovato una via nella periferia di Roma Sud via Monte Mellone – Roma. Le parole sono importanti, ma le immagini denunciano ancora di più l’attenzione che RP riversa negli angoli più remoti e poco gettonati della Capitale. I nostri lettori e sostenitori ben sanno cosa succede se a lungo andare queste situazioni non vengono risolte, ne va dell’incolumità dei cittadini. Spesso nei nostri articoli abbiamo denunciato la pericolosità intrinseca alle pessime condizioni del manto stradale. Ad alimentare le preoccupazioni specialmente nelle periferie, nonostante la poca attenzione per i pedoni con il rischio di essere investiti, esiste il problema dei crolli dovuti ad un dissesto talmente elevato da provocare voragini nell’asfalto.

Durante ogni allerta meteo in caso di pioggia, la strada è soggetta a dilavamenti dell’acqua piovana dovuta all’assenza totale di manutenzione e pulizia delle cunette e degli scoli esistenti, causando pericolo per i veicoli in transito. Il manto stradale presenta numerose buche molto pericolose. Il nostro è un grido di rabbia, non siamo più disposti a subire “io” come cittadino italiano ed autista, desidero esprimere attraverso la voce dei cittadini, tutto il nostro disappunto. Una strada priva di illuminazione pubblica, di asfalto, guardrail… complice la notte diventa una strada percorribile da scorribande senza controllo, prostituzione e atti delinquenziali nei confronti delle case dei poveri sventurati che abitano in quella zona.

E’ tutto così surreale e bizzarro perché si parla di una strada che viene percorsa ogni giorno, oltre che dai cittadini, anche da numerosi esponenti dell’amministrazione e delle forze dell’ordine. La domanda che ci poniamo come mai nessuno si è accorto dello stato di degrado in cui versa via Monte Mellone? Un’altra domanda. Come mai altre strade abitate da personaggi importanti vengono immediatamente sistemate, mentre altre restano in condizioni fatiscenti e pericolose? Qui sta proprio bene questa frase latina “ubi maior minor cessat.”

Realtà Popolare partito forte, energico, vuole spiegare tutte le forze con il Coordinamento Lazio per ottenere risposte giuste, esaustive e concrete da parte delle autorità competenti per luogo e materia. Non siamo a favore dello spreco e dello sperpero, siamo cittadini che pagano le tasse, i soldi devono essere investiti per risanare le strade, scuole, ferrovie e tutte quelle realtà che spesso e volentieri diventano un’arma di propaganda politica del momento, ma poi tutto rimane li in attesa … Vogliamo sapere dal Comune di Roma, Provincia, Regione se esiste un pronto intervento nel loro programma di risanamento ambientale, per il taglio degli arbusti presenti nei bordi strada. Se questa risposta fosse affermativa, chiediamo che venga subito realizzato l’impianto di luce pubblica, la rimozione del materiale tagliato e non abbandonato in qualche discarica all’aperto improvvisata. Il ripristino delle cunette e la pulizia degli scoli esistenti.

Si ringrazia a nome di RP – Massimiliano Massacesi Coordinatore Roma Sud Castelli Romani Latina e Frosinone per il suo impegno. Una presenza insostituibile che ci fa comprendere quanto sono importanti i nostri Coordinatori dislocati su tutto il territorio Nazionale.

(Maria Grazia Regis)

Lascia un commento

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: